i numeri dell'edizione 2022
+300
espositori
+100
eventi
+77
stage
+1.000
startup
+36.000
presenze
+6MLN
di utenti online
+49
paesi
+300
investitori
+700
speaker e ospiti
MAINSTAGE
+100 talk e show
+25
Band e artisti

Il Programma Formativo del WMF2021

Gli interventi del 15 Luglio 2021

Gli interventi del 16 Luglio 2021

16 Luglio 2021
08:30 - 09:10
Digital Strategy

10 regole per la UX di un sito internazionale

Le restrizioni alla mobilità hanno accresciuto l'importanza di avere un presenza online multi-lingua. Se "translation is User Experience", anche il coinvolgimento di prospect e clienti deve tenere conto delle loro differenze legali e culturali: un decalogo di suggerimenti ed esempi che è anche una check list.
Andrea Boscaro
Andrea Boscaro
The Vortex   
16 Luglio 2021
09:30 - 10:10
Digital Strategy

Beyond the narration: la promozione di un film o serie TV sui canali digital

I mezzi di promozione di una serie o un film sui canali digital sono innumerevoli e la frammentazione dell'audience sulle piattaforme social negli ultimi anni ha reso la scelta strategica dei brand di intrattenimento sempre più diversificata. Durante la sala formativa analizzeremo brevemente le principali strategie di comunicazione ed in particolare i tools che i principali brand di intrattenimento usano per andare oltre la narrazione e parlare ad audience diverse attraverso le piattaforme digitali.
Gloria Bertazzoni
Gloria Bertazzoni
Digital Creative Strategist   
16 Luglio 2021
11:55 - 12:35
Digital Strategy

Data-driven Marketing

Come prendere decisioni di business e di marketing in base al lavoro costante di analisi e interpretazione dei dati per costruire modelli strategici. L'intervento esaminerà come un'impresa può trarre vantaggi dal data-driven marketing, anche con l'ausilio di alcuni casi di successo, per poi identificare come si costruisce una strategia di data-driven marketing.
Mauro Lupi
Mauro Lupi
DigitalBreak   
16 Luglio 2021
13:00 - 13:40
Digital Strategy

Remote selling nel B2B: come adattarsi velocemente e crescere in tempi difficili

l 2020 ha imposto una incredibile accelerazione verso la digital trasformation, obbligando le aziende a rivedere non solo la propria infrastruttura tecnologica per riorganizzarsi con il lavoro a distanza, ma anche un gran numero di processi, in primis quello della vendita. Mentre ci avviciniamo sempre di più ad una nuova normalità, ci rendiamo conto che molte novità sono arrivate per restare e che, così come evolvono i processi di acquisto del consumatore, la vendita da remoto anche nel B2B entrerà a far parte di un processo assimilato da tutti, così come lo Smart Working. Insieme vedremo come questo nuovo scenario può diventare una vera opportunità per aziende (e persone) disposte a rimettersi in discussione, e quali i giusti strumenti e processi da attivare, per migliorare l'efficienza di una rete vendita senza dover per questo rinunciare alla possibilità di costruire una buona relazione con il cliente.
Adriano Braione
Adriano Braione
Digital360   
16 Luglio 2021
16:00 - 16:40
Digital Strategy

Digital Strategy: tra azienda sapiens e platformization

La creatività dei video e l'efficacia del Machine Learning, lo storytelling crossmediale e lo sviluppo di soluzioni Saas. La Digital Strategy è tutto questo e molto di più: dati, persone e tecnologia. Al WMF 2021 mashfrog porta alcuni casi di successo che raccontano come realizzare un ecosistema di competenze, servizi e processi in grado di dare valore a ogni brand in ogni industry. Parleremo di strategia, creatività e marketing come pilastri di un approccio integrato che coniuga fattore umano, logiche data driven e innovazione tecnologica per conoscere e conquistare la reason why di ogni business: il consumatore e il suo universo digitale.
Fabio Dellutri
Riccardo Piol
Fabio Dellutri
Mashfrog   
Riccardo Piol
Mashfrog   
16 Luglio 2021
17:00 - 17:40
Digital Strategy

Conosci il tuo target? Costruire le user personas con l'approccio jobs-to-be-done

Alberto, 36 anni, ama i gatti e le gite al mare. Sono queste le migliori informazioni da cui partire per costruire il proprio target? Probabilmente no. L'approccio dei jobs-to-be-done aiuta a focalizzarsi sulle informazioni veramente rilevanti e funzionali a definire non solo le strategie di marketing e comunicazione ma anche l'intera progettazione del prodotto e dell'esperienza di acquisto per il cliente.
Alberto Collet
Alberto Collet
Marketing Arena S.p.a   

Gli interventi del 17 Luglio 2021

Full Ticket in offerta a 99€+IVA anziché 549€+IVA solo fino al 2/03