Brand

Il Programma Formativo del WMF2022
Powered by
Logo Collaborazione
In partnership with
Logo Collaborazione
In partnership with
Logo Collaborazione
Powered by
Logo Collaborazione
In partnership with
Logo Collaborazione
Powered by Oplon and in partnership with Cyber Strategy Initiative
Logo Collaborazione
As part of
Logo Collaborazione
As part of
Logo Collaborazione
Powered by
Logo Collaborazione
An event of
Logo Collaborazione
Powered by Motorvalley & inemiliaromagna and in partnership with Legaesports
Logo Collaborazione
An event of
Logo Collaborazione
Powered by
Logo Collaborazione
Powered by
Logo Collaborazione
In partnership with
Logo Collaborazione
Powered by SMConnect
Logo Collaborazione

Non ci sono interventi nella sala selezionata in questo giorno.

Gli interventi del 16 giugno

Gli interventi del 17 giugno

17 giugno
09:00 - 09:40
Brand

La comunicazione di marca e il linguaggio inclusivo

La comunicazione di marca da sempre è uno specchio, spesso imperfetto, che riflette i valori, i costumi e i modelli della società ed il suo evolversi nel tempo. Oggi più che mai, il ruolo "civico" che marche e aziende hanno per la collettività è un aspetto fondamentale, che va ben oltre la transazione "prodotto-consumatore", da cui il business non può più sottrarsi. E il modo in cui i brand oggi "parlano", i codici utilizzati, i valori che rappresentano e che comunicano sono il termometro della loro capacità ed intenzione di contribuire attivamente al percorso di evoluzione di una società fondata su inclusione, rispetto, libertà e diritti.
Andrea Fagnoni
Andrea Fagnoni
Chief Client Officer & Co-Founder Osservatorio Civic Brands   
17 giugno
10:00 - 10:40
Brand

In Brand veritas. Strategie e linguaggi di branding a misura di GenZ

Quali sono i brand scelti dalla genZ? Quali sono le strategie, le percezioni, i linguaggi e gli elementi valoriali che hanno permesso alla loro narrazione di marca di essere vincente? Le risposte a queste domande nei risultati di un’indagine condotta su oltre 1000 studenti della GenZ, a seguito della Pandemia da Covid. Della ricerca messi in evidenza i principali fattori che secondo il campione sono fondamentali nelle strategie di branding. Elementi che divengono di importanza strategica per i professionisti della comunicazione, per le agenzie e per tutti gli attori comunicativi d’impresa.
Daniele Chieffi
Nicolò Cappelletti
Daniele Chieffi
Journalist, communicator, reputation manager, lecturer. Founding partner of Bi Wise. Ceo The Magician   
Nicolò Cappelletti
Deputy Director of the Communication Department   
IUSVE   
17 giugno
12:50 - 13:30
Brand

Tiktok, Reel e Short i format video giusti per far scalare il tuo brand

Un tempo i tagli short per i social erano considerati un rimasuglio della campagna HERO, oggi il focus è cambiato. I format video per TikTok per Ig Reel e per gli short di Youtube vanno strutturati come vere e proprie campagne che possono portare enormi benefici in termini di visibilità al brand.
Niccolò Di Vito
Niccolò Di Vito
Creative Director e Founder    
Studio Riprese Firenze   
17 giugno
13:50 - 14:30
Brand

Co-progettare un brand: un framework di lavoro

Per costruire il posizionamento di un brand servono diversi ingredienti: dalla definizione del tono di voce, all'individuazione dei valori chiave che il brand porta con sé. Ma la ricetta che indica quanti e quali elementi utilizzare non è già scritta: tutti gli ingredienti devono essere raccolti e lavorati con il contributo di tutta l'azienda. Ecco che un framework di lavoro per la co-progettazione del brand diventa fondamentale per realizzare un ottimo piatto.
Alberto Collet
Alberto Collet
Head of Employer Branding Strategy   
Beyond | The Employer Branding Company   
17 giugno
16:30 - 16:50
Brand

Immaginare il futuro: il supercalcolo potrà migliorare la vita dei cittadini?

La nostra vita privata, sociale e professionale genera quantità enormi di dati che possono essere interpretati e trasformati in valore. Per farlo servono tecnologie e competenze adeguate, in grado di fornire risposte corrette in tempi utili. Ad esempio attraverso la simulazione si potranno effettuare verifiche e test senza realizzare fisicamente i prototipi, si potranno individuare farmaci personalizzati per ogni singolo individuo, si potranno gestire flotte di veicoli autonomi e anticipare misure di mitigazione degli effetti di eventi estremi. Il supercalcolo è una risposta a questa esigenza, con investimenti che richiedono collaborazione e cooperazione tra scienziati, tecnologi, imprese e governi. Su questo obiettivo si sta realizzando una rilevante infrastruttura di supercalcolo localizzata a Bologna ma di servizio all'intera comunità internazionale.
Bologni
Leda Bologni
   
PhD, Responsabile Area Scale-up delle infrastrutture di ricerca - ART-ER   
17 giugno
16:50 - 17:10
Brand

Perché la transizione ecologica dell'Italia passa per la Motor Valley

La "rivoluzione green" è una sfida epocale. La mobilità sarà uno dei settori capofila di questo cambiamento e la cosiddetta terra dei motori ha delle carte speciali da giocare che potrebbero rappresentare uno straordinario modello di innovazione per il paese.
Alessandro Lago
Alessandro Lago

Gli interventi del 18 giugno